Vespa Club Marsala
Vespisti dal 1952...
    Home        Attività        Photogallery Story        Gruppo BEVERLY Piaggio 
       
  REGISTRO STORICO F.M.I.
Attività >> REGISTRO STORICO F.M.I. >> ISCRIZIONE REGISTRO STORICO

 

 

Registro Storico F.M.I

Moto D'Epoca
 
 
REGISTRO STORICO
 
A cosa serve
Tutelare il patrimonio storico-nazionale, promuovendo la ricerca, il restauro e la conservazione dei motoveicoli di interesse storico.
 
Attraverso l’iscrizione al Registro Storico si può ottenere dalla FMI il rilascio di un Certificato delle caratteristiche tecniche di un mezzo, utile ai fini della re immatricolazione.
La Commissione Moto d’Epoca si riserva la facoltà di iscrivere moto di comprovata originalità ed interesse storico, anche se non corrispondenti a tutte le norme o regolamenti tecnico-sportivi delle varie specialità.
Inoltre è stato istituito l’albo delle motociclette da competizione di 1^categoria.
 
Sono iscrivibili al Registro Storico FMI anche i mezzi non inclusi nell’elenco dei modelli di interesse storico compilato dalla FMI ai fini dell’esenzione dal bollo. L’iscrizione al Registro Storico non comporta l’automatica ammissione a manifestazioni e/o competizioni.
 
In particolare l’iscrizione al Registro Storico consente di
  • Ottenere una riduzione dell’importo della Tassa di Circolazione
  • Ottenere la reiscrizione al PRA
  • Ottenere dalla FMI il rilascio del Certificato delle Caratteristiche Tecniche (CCT), documento necessario ai fini della REIMMATRICOLAZIONE del mezzo presso la Motorizzazione Civile
  • Usufruire di agevolazioni sulle tariffe assicurative. Grazie all'accordo tra FMI ed alcune compagnie di Assicurazione (Marsh), infatti tutti i Tesserati FMI proprietari di motociclette iscritte al Registro Storico FMI possono aderire alla Polizza Epoca FMI interessante e decisamente competitiva nei costi (clicca sulla Polizza per visualizzarne i dettagli)
 

 Aperte le nuove iscrizioni al Registro Storico FMI


 

La recente pubblicazione del cosiddetto “Decreto Storiche”, ha obbligato la Commissione Epoca FMI a creare una nuova procedura di iscrizione al Registro Storico, ed il conseguente totale rifacimento dei moduli necessari.

 

Il lavoro di preparazione è terminato e, A PARTIRE DA MERCOLEDI' 26 MAGGIO 2010 , è nuovamente possibile completare le pratiche di iscrizione.

 

Tutte le informazioni e le istruzioni sono pubblicate nella sezione Moto d’Epoca del sito internet federale, federmoto.it , che riporta anche i nominativi degli Esaminatori Nazionali ai quali bisogna inviare la pratica completa.

 

Riportiamo di seguito, per comodità, una sintesi dei tre nuovi principali documenti necessari all’iscrizione:

  • Esiste un Modulo di Iscrizione al Registro Storico FMI, per il rilascio del Certificato di “Conformità Storico Tecnica”, valido solo per fini sportivi, riservato cioè a moto da velocità e cross. La procedura di iscrizione costa euro 40.
  • Esiste un Modulo di Iscrizione al Registro Storico e Rilascio Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica, riservato a motocicli con Libretto di Circolazione, mai dismessi, o a motocicli radiati d’ufficio dal PRA, purchè muniti di Libretto. La pratica FMI costa euro 50.
  • Esiste un Modulo di Iscrizione al Registro Storico e Rilascio Certificato Rilevanza Storica e Collezionistica, riservato a motoveicoli SENZA Libretto di Circolazione. La pratica FMI costa euro 100.
  • In quest’ultimo caso, la procedura richiede anche una dichiarazione su carta intestata dell’Officina che ha effettuato il lavoro di revisione meccanica, oppure una “autocertificazione” dove il proprietario del mezzo dichiara l’ottimo stato di conservazione del mezzo, senza la necessità di interventi.

Per ogni richiesta, è necessario accompagnare al modulo, e al versamento richiesto, 12 fotografie del mezzo.

 

Resta confermata la procedura che prevede sempre la trasmissione della Pratica attraverso gli Esaminatori Nazionali, con l’accortezza di “utilizzare” gli Esaminatori di Specialità ogni volta che sia necessario, per evitare lungaggini di procedura.

La FMI, d’altra parte, ha di recente potenziato il numero degli Esaminatori, oggi 21 su tutto il territorio nazionali, più 12 Referenti che fanno funzione di Esaminatori, più 6 Esaminatori di Specialità.

 
Alla luce dell’entrata in vigore del DM 17 Dicembre 2009 relativo alla disciplina e procedura per l’iscrizione dei veicoli d’interesse storico e collezionistico, il Registro Storico Nazionale FMI ha adeguato le proprie procedure e la relativa modulistica al fine di poter rilasciare il Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica.
 
Criteri d'iscrizione
 
Sono iscrivibili al Registro Storico FMI i motoveicoli (motocicli, ciclomotori, motocarrozzette, motocarri ecc.) che hanno compiuto i 20 anni di età. La Commissione si riserva la facoltà di non iscrivere i motoveicoli che non risultino completamente conformi all’originale, in ottime condizioni di conservazione o ben restaurati. I motoveicoli ed i ciclomotori di cui si richiede l’iscrizione dovranno essere privi di accessori anche se di serie e d’epoca. Si precisa che possono essere iscritti, al Registro Storico FMI, tutti i motoveicoli che rispondono ai requisiti di cui sopra, indipendentemente dall’inclusione del modello nell’elenco dei motoveicoli di interesse storico.
Il richiedente l’iscrizione al Registro Storico deve essere tesserato alla FMI per l’anno in corso, nonché proprietario del motoveicolo di cui richiede l’iscrizione.
 
Procedura per la richiesta d’iscrizione al Registro Storico Nazionale ed il rilascio del
Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica
 
Le procedure e la relativa modulistica, necessarie per la richiesta d’iscrizione al Registro Storico Nazionale ed il rilascio del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica, prevedono due differenti casistiche di seguito specificate:
  1. Motoveicoli muniti di regolare libretto di circolazione nazionale e mai dismessi dalla circolazione o motoveicoli radiati d’Ufficio dal PRA, purché muniti di regolare libretto di circolazione;
  2. Motoveicoli non muniti di regolare libretto di circolazione nazionale (radiati d’Ufficio dal PRA privi di libretto di circolazione, cancellati dal PRA per custodia in area privata, demoliti, nuovi mai immatricolati, di importazione estera, di origine sconosciuta, ecc.);
Procedura A
  • tesserarsi alla FMI mediante un moto club (Vespa Club Marsala), ed allegare copia della tessera;
  • stampare il modello A, per la richiesta d’Iscrizione al Registro Storico Nazionale ed il rilascio del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica, compilarlo in ogni sua parte;
  • effettuare il versamento della quota di   euro 50,00 sul conto corrente postale  29889037 intestato  a Federazione Motociclistica Italiana (indicando nella causale “richiesta d’iscrizione al registro storico”) ed allegare l’ originale della “ricevuta”;
  • effettuare 12 fotografie a colori del motoveicolo su fondo uniforme di colore neutro (2 lato destro, 2 lato sinistro, 1 anteriore, 1 posteriore, 1 del   motore lato destro, 1 del motore lato sinistro, 1 ravvicinata e leggibile del numero di motore, 1 ravvicinata e leggibile del numero di telaio, ed 1 del telaio a distanza di un metro in direzione della zona dove il numero di telaio è posizionato, 1 ravvicinata e leggibile del numero di omologazione (nei casi in cui è presente sul telaio), tali foto, dovranno essere del formato 10 X 15 e stampate con metodo fotografico;
  • effettuare la copia del libretto di circolazione da cui siano rilevabili i dati tecnici e da cui si evinca che il richiedente sia l’ultimo intestatario, nonché copia del foglio complementare o del CDP (certificato di proprietà), in caso di passaggio di proprietà in corso occorre allegare copia del documento che lo attesti (documento provvisorio di circolazione) e copia di un documento d’identità;
  • nel caso trattasi di ciclomotore non provvisto di libretto di circolazione con intestazione, ma con certificato di conformità o privo anche di quest’ultimo occorre allegare la dichiarazione di proprietà con copia di un documento d’identità;
  • nel caso trattasi di motoveicolo radiato d’ufficio dal PRA occorre inoltre: compilare ed allegare la dichiarazione sostitutiva dell’atto  di notorietà relativa alla conservazione del motoveicolo, ed una copia di un documento d’identità, nonché allegare la dichiarazione di proprietà;  
Dopo aver eseguito quanto sopra indicato, il richiedente dovrà inviare in busta chiusa ad uno degli esaminatori nazionali la predetta documentazione;
 
Procedura B
  • tesserarsi alla FMI mediante un moto club (Vespa Club Marsala), ed allegare copia della tessera;
  • stampare il modello B, per la richiesta d’Iscrizione al Registro Storico Nazionale ed il rilascio del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica, compilarlo in ogni sua parte;
  • effettuare il versamento della quota  di euro 100,00 sul   conto corrente postale  29889037 intestato  a Federazione Motociclistica Italiana (indicando nella causale “richiesta d’iscrizione al registro storico”) ed allegare l’ originale della “ricevuta”;
  • effettuare 12 fotografie a colori del motoveicolo su fondo uniforme di colore neutro (2 lato destro, 2 lato sinistro, 1 anteriore, 1 posteriore, 1 del   motore lato destro, 1 del motore lato sinistro, 1 ravvicinata e leggibile del numero di motore, 1 ravvicinata e leggibile del numero di telaio, ed 1 del telaio a distanza di un metro in direzione della zona dove il numero di telaio è posizionato, 1 ravvicinata e leggibile del numero di omologazione (nei casi in cui è presente sul telaio), tali foto, dovranno essere del formato 10 X 15 e stampate con metodo fotografico;
  • effettuare la copia di ogni documento (visura od estratto cronologico del PRA, certificato d’origine, ecc.) di cui si è in possesso;
  • compilare ed allegare la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà relativa alla conservazione del motoveicolo allegando la copia di un documento d’identità, nonché una dichiarazione di proprietà;
  • allegare, in originale, la dichiarazione dell’impresa (officina) che ha eseguito i lavori, attestante quanto effettuato (recupero,ripristino,manutenzione,verifica, ecc.);
Solo   dopo aver eseguito quanto sopra indicato, il richiedente   potrà contattare uno degli esaminatori nazionali per concordare quando portargli in visione il motoveicolo ed effettuare la consegna dei documenti.

 

 
REGISTRO STORICO VESPA CLUB ITALIA

 

 

 


 
 Vespa Club Marsala - Via Mentana, 11 Marsala (TP) - P.IVA 91019010817 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 22/12/2014